Case editrici
 
Il tuo carrello
0 elementi
 

L'ANTICO ORGANO DI TRIBIANO RICERCHE, STUDI E APPROFONDIMENTI SULLA STORIA E RESTAURO DAI FRATELLI CHIESA AD ANGELO CAVALLI

L'ANTICO ORGANO DI TRIBIANO RICERCHE, STUDI E APPROFONDIMENTI SULLA STORIA E RESTAURO DAI FRATELLI CHIESA AD ANGELO CAVALLI
Clicca per ingrandire
Prezzo: 22,00€
Disponibilità: in magazzino
Codice: ISAB 2015
Marca: ASSOCIAZIONE GIUSEPPE SERASSI
media voto: Non votato

 AUTORE         MAURIZIO ISABELLA

 ANNO              2015

 PAG                 168

 FOTO              COLORI

 DESCRIZ  L’organo di Tribiano si presentava allo smontaggio come uno strumento ottocentesco lombardo di autore ignoto.

Durante le operazioni di restauro è stato invece possibile ‘leggerne’ la storia attraverso un sistematico e approfondito studio dei suoi componenti.
È stato così possibile attribuirne la struttura e l’impianto principale ai Fratelli Chiesa di Lodi, realizzato alla fine del ‘700. I Lodigiani utilizzarono però un ampio nucleo di canne riconducibili ad un’epoca prossima alla metà del seicento sebbene, purtroppo, di autore ignoto.
Il libro, edito in occasione del restauro, descrive in modo dettagliato e preciso le varie fasi di studio, gli approfondimenti condotti, le accurate indagini. Ne è emerso uno strumento carico di storia e di stratificazioni pur in una omogenea unitarietà voluta e impostata dai Fratelli Chiesa.
Nel volume sono pertanto presenti studi a firma di svariati studiosi. La pubblicazione si apre con uno spaccato storico e di inquadramento di Vincenzo Cassinari per poi proseguire con la lettura dello strumento e approfondimenti sul materiale fonico a firma di Maurizio Isabella. Alberto Dossena traccia le vicende organarie dalla costruzione dei Chiesa agli ultimi restauri. La bottega organara Cremonesi % D’Arpino (incaricata dell’impegnativo restauro) ha descritto gli interventi eseguiti per il corretto ripristino dello storico manufatto. Il volume è inoltre corredato dalle schede dello strumento ante e post restauro, da un apparato fotografico realizzato nel corso del restauro (nonché delle numerose segnature reperite), da rilievi del materiale fonico e del somiere Chiesa (con più piante e due sezioni), dalla trascrizione dei documenti d’archivio.
È così possibile seguire da vicino il complesso lavoro di ripristino con uno sguardo più ampio alla realtà storica di Tribiano e avere a disposizione numerosi e dettagliati dati tecnici. 

 

 

 

 

 

Scrivi recensione
Nome:


recensione: Nota: non inserire codice HTML!

Voto: Cattivo            Buono

Inserisci il codice che vedi qui sotto:

Nessuna immagine aggiuntiva disponibile.